I top vini rosati 2019 1
Degustazioni

I top vini rosati 2019

Tra i vini rosati che mi hanno colpito di più nel 2019 alcuni sono spumanti, altri vini fermi, ma tutti hanno un qualcosa che mi ha conquistato, non che siano i migliori che abbia bevuto finora, alcuni anche si, ma mi hanno lasciato un’esperienza positiva.

Etna Rosso Pietradolce 2018

Delicato e speziato al tempo stesso, l’Etna Rosso Pietradolce una bella espressione del vitigno nerello mescalese, è un vino fresco, che riposa qualche mese anche in botti di rovere per poter dare quei sentori un pò speziati che lo rendono interessante.

Rocce Rosse Cantina Ogliastra

Seduto all’ombra d un ombrellone in un bar di Tortolì a riposare le stanche membra con un bel bicchiere di vino, mi salta all’occhio uno spumante di Cannonau, Rocce Rosse della Cantina Ogliastra. Cannonau, uno dei vini che mi ha accompagnato nel mio viaggio in sardegna ora si presenta sotto un altra veste: benvenuto! Colore rosa brillante, fruttato al naso e fresco e vivace con perlage che non desiste. Ideale come aperitivo estivo.

Extra Brut Rosé Millesimato Maso Martis

Questa bottiglia Extra Brut Rosé Millesimato Maso Martis mi è stata regalata da un amico astemio che l’ha ricevuta in regalo a sua volta. Santa provvidenza! Questo spumante è un vino Trento DOC che nel bicchiere spicca per il suo colore rosa delicato, al naso sentori di piccoli frutti rossi, fragoline, ribes, lamponi, sembra proprio di starci a camminare nel bosco avvicinando il bicchiere al naso… ma soprattutto in bocca, vellutato e di una morbidezza che lascia il segno. Un bel Pinot nero elegante che lascia il segno, per aperitivi di coppia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *