Appunti corso Sommelier: La Vigna

Ho raccolto in modalità virtuale vari appunti dei corsi da sommelier sul tema La Vigna con link utili e domande e risposte per ripassare, e perché no, per dare una mano a chi come me, sta preparando l’esame.

Appunti

La vigna

La differenza tra viticoltura biologica e biodinamica

Domande e risposte

Quali sono i fattori interni che determinano la qualità di una vigna?

Vitigni. Per fattori interni si intende la genetica del vitigni e il portainesto, in quanto vi sono vitigni che si adattano (chardonnay, merlot, cabernet..) e vitigni invece più esigenti (pinot nero, nebbiolo..) che esprimono la loro personalità solo in terminate aree geografiche.

Portainnesto. La pianta è formata dal vitgni (cultivar) e dal piede (porta innesto). Per evitare il proliferare della filosssera, il portainnesto è quasi sempre di origine americana

Che caratteristiche hanno i vini dei terreni sabbiosi?

Terreni sabbiosi. Vini non strutturati e colori poco intensi.

Che caratteristiche hanno i vini prodotti da terreni calcareo-marnosi?

Terreni calcareo-marnosi. Vini colori profondi, profumi molto intensi e complessi, buona struttura al gusto, ricchi di alcol, poca acidità, qualità fine. Propensi all’invecchiamento.

Elenca le differenze tra agricoltura biologica e biodinamica

La viticoltura biodinamica è strettamente legata al viticolture perchè quest'ultimo deve individuare e coordinare le forze cosmiche per favorire uno sviluppo armonioso con la natura non solo circostante.

L'obiettivo principale della viticoltura biologica è quella di tornare ad un modello di coltivazione più rispettoso della natura e dei suoi ritmi, quindi non vengono usati pesticidi, ne additivi chimici e si cerca di coltivare sfruttando la stagionalità e le diverse fertilità dei terreni.

Indica i tre sistemi di allevamento della vite

Pergola, Alberello e Spalliera (guyot, cordone speronato)